Cortile interno del Museo Nazionale del Bargello

Cortile interno Museo Nazionale del Bargello

press to zoom
"David" in bronzo di Donatello

"David" (bronzo) Donatello

press to zoom
"Il Pescatorello" di Vincenzo Gemito

"Il Pescatorello" Vincenzo Gemito

press to zoom
Cortile interno del Museo Nazionale del Bargello

Cortile interno Museo Nazionale del Bargello

press to zoom

Tour del Museo Nazionale del Bargello

Il Museo Nazionale del Bargello racchiude la collezione di Sculture Rinascimentali più importante al mondo ma nonostante ciò non tutti lo conoscono.
In realtà non si parla solo di sculture del Rinascimento ma di un'ampia collezione di monete e sigilli antichi provenienti da Archivio di Stato e Zecca, ceramiche, sculture ed oggetti sacri provenienti da ordini monastici soppressi, armi ed armature, bronzetti, oggetti di arti applicate e tessuti provenienti da terre lontane grazie a donazioni private o da parte della Galleria degli Uffizi. Un vero e proprio pot-pourri d'arte!
Ma il fulcro della collezione consiste in una ricca parte della produzione scultorea di Donatello e di altri artisti del Rinascimento fiorentino come Andrea del Verrocchio, Desiderio da Settignano, Benedetto da Maiano, Lorenzo Ghiberti, Filippo Brunelleschi, Baccio Bandinelli, Bartolomeo Ammannati, Benvenuto Cellini, Giambologna e Michelangelo Buonarroti, giusto per citarne alcuni.
Insieme scopriremo il fascino di questo antico palazzo e delle sue molte collezioni fino a comprendere lo sviluppo scultoreo che si è intrapreso a Firenze durante 2 secoli di storia attraverso le storie dei suoi artisti di maggior rilievo.